Scrittura | I personaggi

⇐ L’articolo precedente

Ok, ho fatto il mio passo. Immaginare fanfiction non mi basta più. Il mio Vegeta non è l’arrogante figlio di un conquistatore spaziale di Toriyama, bensì l’arrogante figlio ribelle di un proprietario di qualche brand (giusto per la cronaca, non ho mai immaginato nulla di simile se non ora per l’articolo).

E ora? Come la creo una storia?

Il mio primo passo è: scrivere.

Sembra banale, ma non lo è perché prima di iniziare, ci sarebbero altri passaggi che ho saltato bellamente. Prendo un foglio, scrivo i personaggi, i nomi, le armi e me ne frego del resto. Oggi quelle cose sono assolutamente illeggibili. Niente sinossi, non ancora. Quella è ancora nella mia testa.

Il risultato, a distanza di anni me ne accorgo, fu disastroso. Avevo tutto in testa, non volevo copiare, volevo fosse mio ma…  c’erano tanti errori che ora neanche ricordo. Delle mie fanfiction se ne salvò una sola, causa rottura disco esterno. Ed ecco che il passo successivo si delinea.

Dopo queste prime fanfiction, decido di voler creare la mia saga personale. Compro un quaderno e prendo diversi appunti, che cadono dopo poco tempo nel dimenticatoio. Faccio addirittura delle ricerche, ma poi accantono tutto. Non ho un PC e per avere una versione digitale, devo andare in biblioteca e questo mi avrebbe portato via tanto tempo allo studio.

Quindi, terzo passo: non saga stra lunga, ma racconti brevi.

(Continua)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...