Recensione | Il ciclo dei guerrieri del sole III: Un sogno di giustizia

Per forza di cose, questa recensione contiene spoiler dei primi due libri. 

Scheda

Autore: Barbara Repetto
Edizione: Digitale e Cartaceo
Link: Amazon 

Trama: Il viaggio di Cederik continua. In questo terzo capitolo, il giovane guerriero riceve un considerevole aiuto proprio dallo stesso re che ha tentato di ucciderlo: un aiuto che potrebbe ribaltare le sorti della battaglia di Arienam. Ma l’erede al trono dei draghi sarà riuscito a fare ritorno alla Bianca Selva sano e salvo, in tempo per organizzare la ribellione? Cederik non ha modo di saperlo. Può solo confidare nella speranza e nella preghiera, e fare del suo meglio per mantenere la parola data; anche a costo di rinunciare ai propri desideri. Duelli all’ultimo sangue, rivolte, alleati inaspettati e pericoli lo attendono in questa nuova avventura ricca di colpi di scena, all’insegna dell’amicizia, della fede e del coraggio. Affilate bene le spade, vi serviranno!

Recensione - Un sogno di giustizia
Continua a leggere

Scrittura | F.A.Q. #1 ~ Ebook e e-reader

Cos’è un ebook?

In sostanza, un libro che invece di essere stampato su carta, esiste in versione digitale. L’articolo di un blog non è un ebook, in quanto non ne ha le caratteristiche (esempio: sfogliabilità), tuttavia posso creare un ebook che racchiuda gli articoli (un po’ come una rivista e un libro che raccolga solo le interviste fatte su quella rivista).

Continua su…


Puoi trovarmi anche

Scrittura | Altri racconti brevi

Precedente

Passa il tempo e la campagna termina. Io sento di voler scrivere FF, voglio dare vita alla mia Beatrix. Ma sono persa. Deve uscire bene e iniziano le ricerche. A parte qualche eccezione, i nostri personaggi derivano da altre opere, ma io non voglio una fanfiction crossover visto che con quei personaggi hanno poco a che spartire (ricordate Draco studioso e Harry principe? Ecco).

Continua a leggere

Scrittura | I personaggi

Precedente

Ok, ho fatto il mio passo. Immaginare fanfiction non mi basta più. Il mio Vegeta non è l’arrogante figlio di un conquistatore spaziale di Toriyama, bensì l’arrogante figlio ribelle di un proprietario di qualche brand (giusto per la cronaca, non ho mai immaginato nulla di simile se non ora per l’articolo).

Continua a leggere